ago 012018
 
tavolo-relatori

La notizia è che la nuova caserma dei Carabinieri si farà e si farà proprio dove a inizio 2017 si era ipotizzato che potesse essere: all’interno dello scheletro dell’immobile ex Bocelli, nel cuore di Fidenza, da tutti conosciuto come “Ex Esso”.

E’ passato un anno da quando il Comune si è aggiudicato l’immobile per 432 mila euro, con un ribasso rispetto alla base d’asta di circa il 25%. Oggi nella sala Consiglio del Municipio di Fidenza si è svolta la cerimonia per la sottoscrizione del protocollo di Intesa
per la realizzazione della nuova Caserma dell’Arma dei Carabinieri, protocollo sottoscritto dal Sindaco di Fidenza Andrea Massari, il Generale di Divisione Adolfo Fischione, Comandante Legione Carabinieri Emilia-Romagna, il Direttore dell'Agenzia del Demanio Roberto Reggi e il Vicario del Prefetto di Parma Sergio Pomponio.

Fulcro dell’intesa è l’impegno del Comune di Fidenza a consegnare all’Agenzia del Demanio l’immobile con un diritto di superficie di 99 anni. A fronte di questo l’Agenzia farà da stazione appaltante sia per la fase progettuale che per l’esecuzione dei lavori
investendo complessivamente circa 4,3 milioni di euro nell’operazione.

Si realizza così l’obiettivo che era stato alla base dell’ipotesi di utilizzare l’area Ex Esso per costruire una nuova caserma: dotare il nostro territorio di una struttura ampia e moderna e sanare contemporaneamente una ferita architettonica nel cuore di Fidenza.
Nasce da qui la volontà dell’amministrazione comunale di raggiungere un risultato per il quale in questo anno ha continuato a lavorare e credere.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

 Leave a Reply

(richiesto)

(richiesta)